Aiutiamo a far crescere la tua attività sul WEB!

Con SpeedyBrain puoi estendere i confini della tua attività locale e vendere i tuoi prodotti potenzialmente in tutto il mondo!

Guarda il video e scopri perché con SpeedyBrain puoi mettere le ali al tuo business

Hai mai pensato di sfruttare una delle reti commerciali più estesa al mondo e la struttura logistica più efficace del pianeta per vendere i tuoi prodotti online?
Ecco alcuni buoni motivi per farlo.

“P.D.C.A. Evolution” ovvero: pianifica (Plan) – metti in pratica (Do) – verifica (Check) – agisci/migliora (Act) il tutto potenziato attraverso la “Speedy Brain Business Intelligence”... È questa la chiave del successo per vendere profittevolmente prodotti su Amazon!

Ti starai chiedendo: “Ma che cosa centra la famosa formula di Deming con la vendita di prodotti su AMAZON?”
Ebbene, ogni processo che si rispetti, che si tratti di un processo di assicurazione qualità, di un processo produttivo in senso generale o di un processo di vendita, per avere successo e per essere GESTITO correttamente ed evitare di subirne passivamente gli effetti, dovrà essere costruito pianificandone lo sviluppo e definendone il percorso critico, dovrà essere messo in pratica e testato in funzione della precedente pianificazione e seguendo le strategie definite, dovranno esserne verificate le performance per consolidarne i punti di forza ed eliminando i punti deboli, ponendo il tutto a confronto con indicatori prestabiliti; tale strategia dovrà poi essere corretta e migliorata agendo sulla risoluzione dei problemi e delle relative cause radice che ne hanno determinato l’insorgenza mettendo definitivamente a regime l’intero processo.
Di seguito vogliamo raccontarti più dettagliatamente il criterio P.D.C.E evolution che la Speedy Brain ha progettato e che trova una perfetta applicazione nella vendita dei tuoi prodotti su AMAZON:

STEP 1 - PLAN

“PLAN”, ovvero Pianifica la Strategia


In questa fase bisogna stabilire gli obiettivi che si vogliono raggiungere e i processi necessari per ottenere i risultati attesi. Questa fase è di vitale importanza poiché definisce in modo categorico la rotta da seguire per raggiungere la meta prestabilita e tutti i checkpoint intermedi, inoltre determina quali sono, tra le tappe individuate, quelle che risultano essere più complessa da raggiungere (definizione del percorso critico o critical path); questo ti consente di avere saldamente il controllo del timone senza correre il rischio di subire pericolose sbandate e andare quindi fuori rotta.

“DO”, ovvero metti in pratica la strategia


È la naturale conseguenza del punto precedente. Hai pianificato a tavolino qual è la rotta da seguire e ora, con il vento in poppa ma con un occhio attento e critico, ti avvicini ai checkpoint che hai definito lungo il tragitto. Ad ogni check-point (punti di controllo) raccogli i dati necessari a verificare le performance del processo e per confrontarli con gli obiettivi definiti nella fase di PLAN; questi dati ti serviranno nelle fasi successive e ti consentiranno di correggere la rotta ove necessario, inoltre potrai costruire un robusto Return of Experience (REX). La raccolta dati è di fondamentale importanza perché ti permette alimentare il processo di miglioramento continuo e di alzare ulteriormente l’asticella e aspirare ad obiettivi sempre più ambiziosi. La prossima volta che ripercorrerai la stessa rotta (processo), non commetterai più gli stessi errori o saprai già quali contromisure adottare per evitare agilmente l’ostacolo che ti si è precedentemente presentato.

STEP 2 - DO

STEP 3 - CHECK

“CHECK”, ovvero verifica/controlla


Bene, ora che hai percorso per la prima volta l’intero processo e hai raccolto i dati ad ogni checkpoint prestabilito, hai tutto quello che ti serve per affinare il processo e renderlo più efficiente ma soprattutto più efficace! Ricorda, non esiste una unica strada per arrivare dal punto A al punto B ma esiste la strada che meglio si adatta al tuo processo e che lo rende più fluido e coerente con gli obiettivi che ti sei prefissato in fase di pianificazione. Proprio per questo motivo i dati che hai raccolto nella fase precedente, confrontati con gli indicatori KPI prestabiliti nella fase di PLAN (KPI ovvero Key Performance Indicator), ti permetteranno di valutare e soprattutto di quantificare le deviazioni rispetto all’obiettivo atteso e di pianificare e definire le azioni correttive che applicherai quando ripercorrerai successivamente lo stesso processo.

“ACT”, ovvero: agisci!


Ora che:

  • Sai quali sono i punti di forza e i punti deboli del tuo processo;
  • Hai misurato analiticamente se, quanto e dove i risultati ottenuti si discostano significativamente dagli obiettivi prestabiliti;
  • Hai definito le azioni correttive da implementare per migliorare o rendere definitivo il tuo processo;

È giunto il momento di ripercorrerlo con la consapevolezza che lo avrai reso migliore rispetto a quanto lo era precedentemente.

STEP 4 - ACT

La potenza di questo criterio è che può essere applicato all’infinito e ti consente in prima battuta di rimuovere le perturbazioni più grossolane e che riducono maggiormente l’efficienza del tuo processo (ricorda che il 20% delle cause provoca l’80% degli effetti, rifletti molto bene su questo dato!!), dopodiché, reiterando il processo “n” volte e negli “n” e per ogni step del tuo processo, lo potrai sempre di più affinare e migliorare.
Il rivoluzionario modello Seedy Brain si basa su questi concetti, ma li sviluppa in modo iterativo e ciclico all’interno di tutti gli STEP che compongono l’intero percorso finché l’obiettivo non viene raggiunto e, una volta raggiunto, continuiamo per alzare sempre più il livello e gli obiettivi da raggiungere.

SE VUOI SAPERNE DI PIÙ:

Chi Siamo

Fabrizio Salvati

Growth Hacking & e-Commerce Mentor

Aiuta le imprese e gli investitori a trovare il metodo più sano ed efficiente per far crescere un business online!
Fondatore della Speedy Brain, pioniere della vendita online su Amazon, esperto di e-Commerce e Business Development, è il professionista che ti porterà da ZERO a fin dove vorrai arrivare, affiancandoti durante tutto il percorso di creazione del tuo marketplace virtuale, utilizzando le tecniche più aggiornate ed esclusive del momento.

Luca Pera

Brand Positioning e analisi della "Buyer Persona"

Ingegnere meccanico (con laurea magistrale conseguita al Politecnico di Torino), specializzato nella gestione dei processi di qualità applicati alla produzione industriale, con esperienza decennale in aziende leader di settore, esperto in pianificazione e gestione dei processi produttivi, di Brand Positioning e di analisi della Buyer Persona e delle strategie commerciali che si fondano sull’applicazione delle neuroscienze e della PNL, affianca Fabrizio per tutto quello che concerne l’analisi di mercato dei prodotti, con particolare attenzione allo studio dei caratteri distintivi che possano conferire al brand che li commercializza quel carattere di unicità ed esclusività, fondamentale per primeggiare e prosperare su Amazon.

COSA ASPETTI?!

Fissa OGGI STESSO una consulenza STRATEGICA e sfrutta il momento più propizio degli ultimi decenni per trasferire il tuo business sul più grande e profittevole marketplace del WEB!

© 2022 by Speedy Brain di Fabrizio Salvati | P.IVA 15102231006 |   COOKIE POLICY   |   PRIVACY

Questo sito web non è parte di Facebook™ o Facebook Inc. Inoltre, questo sito non è supportato da Facebook in alcun modo. Facebook™ è un marchio di Facebook Inc. | This site is not a part of the Facebook website or Facebook Inc. Additionally, This site is NOT endorsed by Facebook in any way. FACEBOOK is a trademark of FACEBOOK, Inc.
Questo sito web non è parte di Google™ o Google Inc. Inoltre, questo sito non è supportato da Google in alcun modo. Google™ è un marchio di Google Inc.  |  This site is not a part of the Google website or Google Inc. Additionally, This site is NOT endorsed by Google in any way. GOOGLE is a trademark of GOOGLE, Inc.

TAGS: alessio palmieri, alessio palmieri web designer, alessio palmieri web marketer, alessio palmieri agente immobiliare, alessio palmieri ingegnere, alessio palmieri freelance, alessio palmieri libero professionista, alessio palmieri info marketer, alessio palmieri info-marketer, alessio palmieri content creator, alessio palmieri web design, alessio palmieri social media marketing, alessio palmieri agency, alessio palmieri facebook agency